Avviso 0009707 del 27/04/2021 – FSE e FDR – Apprendimento e socialità

10.1.1 Sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità 10.1.1A Interventi per il successo scolastico degli studenti E-CALL Educazione alla Cittadinanza Attiva, Legalità e Libertà € 15.246,00  
10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base 10.2.2A Competenze di base Preparazione – Professionalità- Tecnica- Scienza € 40.656,00

Il Progetto intende ampliare e sostenere l’offerta formativa per gli anni scolastici 2020-2021 e 2021-2022 integrando, in sinergia e in complementarietà, gli interventi strategici definiti a livello nazionale con azioni specifiche volte a migliorare le competenze di base e a ridurre il divario digitale, nonché a promuovere iniziative per l’aggregazione, la socialità e la vita di gruppo delle studentesse e degli studenti e degli adulti, nel rispetto delle norme sulle misure di sicurezza anti-Covid vigenti, anche in sinergia con le azioni del «Piano scuola estate.

Un “ponte” per un nuovo inizio».
Gli interventi saranno finanziati sia dal PON che dal POC “Per la Scuola 2014 -2020”.


19146 del 06/07/2020 – FSE – Supporto per libri di testo e kit scolastici per secondarie di I e II grado

10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base 10.2.2A Competenze di base Diamoci la mano € 6.588,23
Il Progetto è finalizzato a consentire alla scuola di acquistare supporti, libri e kit didattici anche da concedere in comodato d’uso a studentesse e studenti in difficoltà garantendo pari opportunità e diritto allo studio.

Avviso 11978 del 15/06/2020 – FESR – Realizzazione di smart class per la scuola del secondo ciclo

10.8.6 Centri scolastici digitali 10.8.6A Centri scolastici digitali Digital School € 10.000,00
Il Progetto si pone l’obiettivo di offrire alle istituzioni scolastiche l’opportunità di realizzare classi virtuali adatte a consentire, anche per le studentesse e gli studenti delle istituzioni scolastiche statali del I ciclo d’istruzione e, prioritariamente, della scuola primaria, forme di didattica digitale. La necessità di equipaggiare le scuole del primo ciclo nasce dalla constatazione che gli studenti più giovani raramente sono in possesso di devices personali.L’avviso si ricollega al perdurare dell’emergenza epidemiologica connessa al diffondersi del Coronavirus e alle misure restrittive prescritte.Superata la fase emergenziale la smart class potrà costituire una forma ordinaria di supporto alle attività didattiche.


Avviso 9901 del 20/04/2018 – FSE – Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro – Seconda edizione

10.2.5 Competenze trasversali 10.2.5.B Competenze trasversali – transnazionali SCUOLA E IMPRESA: INSIEME PER COSTRUIRE IL FUTURO 2 € 45.118,50

Il Progetto intende qualificare i percorsi di alternanza scuola-lavoro e prevede lo sviluppo di percorsi rivolti a studentesse e a studenti del III, IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado, nonché alle studentesse e agli studenti degli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

Sono previste tre tipologie di intervento:

  • progetti di alternanza scuola-lavoro in filiera;
  • progetti di alternanza scuola-lavoro in rete di piccole imprese;
  • percorsi di alternanza scuola-lavoro e tirocini/stage in ambito interregionale o all’estero.

Avviso 4396 del 09/03/2018 – FSE – Competenze di base – 2a edizione

10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base 10.2.2A Competenze di base Il successo formativo nella scuola per la promozione del territorio seconda edizione € 40.656,00

Il Progetto punta a rafforzare le competenze di base degli studenti, allo scopo di compensare svantaggi culturali, economici e sociali di contesto, garantendo il riequilibrio territoriale, e ridurre il fenomeno della dispersione scolastica.

Alle scuole è richiesto di proporre approcci innovativi che mettano al centro lo studente e i propri bisogni e valorizzino gli stili di apprendimento e lo spirito d’iniziativa per affrontare in maniera efficace e coinvolgente lo sviluppo delle competenze di base.

L’obiettivo è rafforzare le competenze di comunicazione in lingua madre e in lingua straniera, quelle logico-matematiche e le competenze di base in campo scientifico.


Avviso 4427 del 02/05/2017 – FSE – Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico

10.2.5 Competenze trasversali 10.2.5A Competenze trasversali Verso la conoscenza del patrimonio culturale € 22.728,00

Per costruire una cittadinanza piena è fondamentale sensibilizzare le studentesse e gli studenti al proprio patrimonio culturale, artistico e paesaggistico con l’obiettivo formativo di educarli alla sua tutela, trasmettendo loro il valore che ha per la comunità, e valorizzandone a pieno la dimensione di bene comune e il potenziale che può generare per lo sviluppo democratico del Paese.

La Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del Patrimonio culturale – “Convenzione di Faro” del 2005 e sottoscritta dall’Italia nel 2013, rivendica la conoscenza e l’uso del patrimonio come diritto di partecipazione dei cittadini alla vita culturale e ribadisce il valore del patrimonio culturale sia come fonte utile allo sviluppo umano, alla valorizzazione delle diversità culturali e alla promozione del dialogo interculturale, sia come modello di sviluppo economico fondato sul principio di utilizzo sostenibile delle risorse.


Avviso 3781 del 05/04/2017 – FSE – Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro

10.2.5 Competenze trasversali 10.2.5.B Competenze trasversali – transnazionali ‘LO STUDENTE COMPETENTE’ € 43.728,50

Il Progetto intende qualificare i percorsi di alternanza scuola-lavoro e prevede lo sviluppo di percorsi rivolti a studentesse e a studenti del III, IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado, nonché alle studentesse e agli studenti degli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

Sono previste tre tipologie di intervento:

  • progetti di alternanza scuola-lavoro in filiera;
  • progetti di alternanza scuola-lavoro in rete di piccole imprese;
  • percorsi di alternanza scuola-lavoro e tirocini/stage in ambito interregionale o all’estero.

 


Avviso 3504 del 31/03/2017 – FSE – Potenziamento della Cittadinanza europea

10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base 10.2.2A Competenze di base Avanti con l’Europa € 15.034,50
10.2.3 Azioni di internazionalizzazione dei sistemi educativi e mobilità 10.2.3B Potenziamento linguistico e CLIL Potenziamento linguistico € 21.528,00
10.2.3 Azioni di internazionalizzazione dei sistemi educativi e mobilità 10.2.3C Mobilità transnazionale On the Way to Dublin € 42.767,00

Il Progetto si inserisce nel quadro di azioni finalizzate al potenziamento della Cittadinanza europea di studentesse e studenti, attraverso la conoscenza, la consapevolezza e la riflessione intorno all’idea di Europa e di Unione Europea.

In un momento in cui il progetto europeo è sottoposto a grandi sfide politiche, economiche e sociali, l’obiettivo del presente avviso è di contribuire alla conoscenza che studentesse e studenti hanno dell’Unione Europea, per permettere loro di prendere parte al dibattito con consapevolezza e fornire la possibilità di costruire il futuro in cui vogliono vivere.


Avviso 3340 del 23/03/2017 – FSE – Competenze di cittadinanza globale

10.2.5 Competenze trasversali 10.2.5A Competenze trasversali Together for Health! € 29.910,00

L’obiettivo specifico “Miglioramento delle competenze chiave degli allievi” prevede anche azioni dirette al consolidamento, all’approfondimento e allo sviluppo delle conoscenze e delle competenze di cittadinanza globale.

Le azioni sono finalizzate allo sviluppo delle competenze trasversali, sociali e civiche, che rientrano nel più ampio concetto di promozione della cittadinanza globale, al fine di formare cittadini consapevoli e responsabili in una società moderna, connessa e interdipendente.


Avviso 1953 del 21/02/2017 – FSE – Competenze di base

10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base 10.2.2A Competenze di base

L’avviso punta a rafforzare le competenze di base delle studentesse e degli studenti, allo scopo di compensare svantaggi culturali, economici e sociali di contesto, garantendo il riequilibrio territoriale, e ridurre il fenomeno della dispersione scolastica.

Il tutto mediante approcci innovativi che mettano al centro lo studente e i propri bisogni e valorizzino gli stili di apprendimento e lo spirito d’iniziativa per affrontare in maniera efficace e coinvolgente lo sviluppo delle competenze di base.

L’obiettivo è rafforzare le competenze di comunicazione in lingua madre e in lingua straniera, quelle logico-matematiche e le competenze di base in campo scientifico.


10.1.1A-FSEPON-CL-2017-320 Progettare per crescere –

Azione 10.1.1

Il Progetto ha come obiettivo primario quello di riequilibrare e compensare situazioni di svantaggio socio-economico, in zone particolarmente disagiate, nelle aree a rischio e in quelle periferiche, intervenendo in modo mirato su gruppi di alunni con difficoltà e bisogni specifici e quindi esposti a maggiori rischi di abbandono, ma anche coinvolgendo altri soggetti del territorio: enti pubblici e locali, associazioni, fondazioni, professionisti. In particolare, gli enti locali responsabili di servizi, quali mense, trasporti, gestione degli immobili adibiti ad uso scolastico, possono facilitare la cooperazione, che può contribuire ad ampliare significativamente l’offerta formativa nelle istituzioni scolastiche soprattutto delle aree periferiche i cui alunni spesso non hanno molte opportunità per accedere a iniziative extracurriculari.


Avviso 1 – 9035 del 13/07/2015 – FESR – realizzazione/ampliamento rete LanWLan

10.8.1 Dotazioni tecnologiche e laboratori 10.8.1.A1 Realizzazione rete LAN/WLAN με το δίκτυο να πετάξει (con la rete per volare) € 15.000,00

Il Progetto è destinato alla realizzazione, all’ampliamento o all’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN delle scuole del I e del II ciclo su tutto il territorio nazionale e offre la possibilità di:

  • trasformare aree e ambienti didattici in aree e ambienti didattici dotati di connessioni rete LAN/WLAN;
  • portare la connettività senza fili in aree interne agli edifici scolastici per la fruizione di contenuti digitali;
  • permettere a studenti e docenti di fruire di risorse digitali nella didattica in classe.

Avviso 2 – 12810 del 15/10/2015 -FESR – Realizzazione AMBIENTI DIGITALI

10.8.1 Dotazioni tecnologiche e laboratori 10.8.1.A3 Ambienti multimediali Con l’Europa per crescere € 22.000,00

Il Progetto offre alle istituzioni scolastiche la possibilità di realizzare ambienti multimediali flessibili e dinamici:

  • spazi alternativi per l’apprendimento
  • aule “aumentate” dalla tecnologia
  • laboratori mobili
  • postazioni informatiche e per l’accesso dell’utenza, del personale o delle segreterie ai dati e ai servizi digitali della scuola

L’obiettivo è quello di promuovere la didattica laboratoriale e nuovi ambienti per l’apprendimento in grado di avvicinare sempre più la scuola alle esigenze del territorio e del mercato del lavoro.
Gli interventi puntano a offrire alle scuole ambienti tecnologicamente evoluti, idonei a sostenere tutte le attività di ricerca e aggiornamento, in grado di sostenere lo sviluppo della “net-scuola”, ovvero una scuola più vicina alle attuali generazioni di studenti